Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Campionati Italiani paralimpici 2015

Di Redazione

 Podio gare a Squadre classe 6-10
Podio gare a Squadre classe 1-5

Tennistavolo paralimpico ai Campionati Italiani di Torino 2015 dove per la prima volta sono stati disputati all’interno della massima manifestazione nazionale dedicata di solito al tennistavolo normodotato.

Ecco come sono andate le varie competizioni suddivise come previsto in Classi di appartenenza che classificano gli atleti in base alle proprie disabilità

Nel singolo maschile Classe 11, su un podio tutto targato Radiosa Palermo è stato Giacomo Abate a salire sul gradino più alto grazie al 3-2 sul compagno di società Lorenzo Rione Fili. Terzo posto per Domenico Restivo e Luca Amoroso.

Nel doppio maschile Classe 11 i siciliani si sono ripetuti. Prima è stata infatti la coppia della società Radiosa Palermo formata da Lorenzo Fili Rione e Giacomo Abate che in finale hanno superato la coppia Geraci-Spampinato per 3-0. Terzo posto per Domenico Restivo e Luca Francesco Martinez.

Nel singolo femminile Classe 11 la vittoria è andata alla portacolori della società Albatros Catania, Gessica Spampinato che in finale ha sconfitto per 3-0 Valentina Geraci (Radiosa Palermo). Terzo posto per la bergamasca Michela Gibellini (Pol. Bergamo Onlus).

Successo targato Sicilia anche nel doppio misto con la coppia Spampinato (Albatros Catania) Abbate (Radiosa Palermo) che ha ottenuto l’oro grazie al 3-0 ottenuto su Lorenzo Rione Fili e Valentina Geraci (Radiosa Palermo). Terzo posto per la coppia Ionut Galletti (Sport insieme Lodi) e Michela Gibellini (Pol. Bergamo Onlus).

A seguire sono stati assegnati i titoli di Campione d'Italia a squadre.

In classe 1-5 ha vinto il Tennistavolo Vicenza con la formazione composta da Roberto Berti, Gimmj Mestriner e Valeria Zorzetto, squadra imbattuta con 12 punti e record di 6 vittorie e 0 sconfitte. Secondo posto per la Polisportiva H. Fiorentini (Daniel Paone, Simone Larucci, Maria Nardelli), mentre è toccato il bronzo allo Sport Club Etna (Fabrizio Bove e Sofia Carmelo).

In classe 6-10 successo del Cus Torino la cui società dopo aver vinto lo scudetto maschile ha fatto il bis in questa classe paralimpica grazie a Davide Coniglio, Lorenzo Cordua, Roberto Panipucci e Giampiero Ciregna. Piazzamento a pari merito a quota 10 punti con la Muraverese TT (Andrea Manis e Luca Paganelli) che ha premiato i piemontesi grazie ad una miglior classifica avulsa che è valsa lo scudetto. Terzo posto per lo Sport Club Etna (Adriano Nicotra, Pietro Paolo Puglisi, Renzo Carmelo Puglisi).

Dopop le squadre è stata la volta dei titoli di singolo.

Nel singolo maschile classe 2 è stato Federico Crosara (TT Verona) a vincere il titolo italiano (il terzo in carriera) grazie al successo per 3-2 in finale su Giuseppe Vella (Rangers Udine). Terzo posto per Aldo Licciardi (Santa Lucia) e Paolo Antonelli (TT Verona).

Art 08 SF 2Podio Singolo Femminile cl. 2 Art 08 SF 5Podio Singolo Femminile cl. 5

Nel singolo femminile classe 2 è arrivato il primo titolo italiano per Giada Rossi (San Giorgio Limito) che supera una grande come Clara Podda (Santa Lucia). Terzo posto per Rosaria Cariotti (Sport Club Etna) e Allegra Magenta (Nerviano TT), quest’ultima già vincitrice quest’anno di una medaglia d’argento ai campionato italiani di scherma (specialità spada).

Nel singolo maschile classe 3, in una finale fra due dei migliori azzurri della classe 3 a spuntarla è Marco Santinelli  (TT Varese) che ha superato 3-1 il compagno di nazionale Daniel Paone (Pol. Handicappati Fiorentini). Terzo posto per Nicola Moliterno (T.T. Mugnano) e Andrea Galli (Nerviano TT).

Nel singolo maschile classe 4 record per Salvatore Caci (Tennistavolo Romagnano) che battendo Roberto Berti (TT Vicenza) raggiunge il 25° titolo italiano consecutivo. Terzo posto per Emanuele Carini (Pol. Germaine Lecocq) e per Fabio Campagnolo (Pol. Dilettantistica Varese).

Art 08 SM 2Podio Singolo Maschile cl. 2 Art 08 SM 3Podio Singolo Maschile cl. 3

 Art 08 SM 4Podio Singolo Maschile cl. 4 Art 08 SIN M 5Podio Singolo Maschile cl. 5

Successo per Ettore Malorgio in classe 5 maschile, con l’atleta dello Sportni Krozek Kras che supera 3-1 Fabrizio Bove (Sport Club Etna) 3-1. Terzo posto per Lodovico Milanesi (A.S.P Como) e Franco Dolci (Polisportiva Bergamasca).
L’azzurra Michele Brunelli ha battuto la concorrenza e chiuso con l’oro nel singolo femminile di classe 5, con l’atleta tesserata per la Bentegodi Verona che chiude con 4 vittorie e 0 sconfitte. Al secondo posto Maria Nardelli (Pol. Fiorentini), mentre è terza Valeria Zorzetto (TT Vicenza) insieme a Lucia Rosso (Pol. Montemarciano).

Art 08 SM 6Podio Singolo Maschile cl. 6Raimondo Alecci (ottavo titolo italiano), atleta azzurro tesserato per la società TT Albatros in finale  ha superato 3-1 Vlad Rota (Cus Bergamo) in classe 6. Terzo posto per Michael Lanza (Udine 2000) e Simone Gaffino (TT L’Isola Che Non C’Era).

Vittoria per Davide Scazzieri (ASD Lo Sport Bologna) che in classe 7 maschile ha battuto in finale per 3-1 Andrea Furlan (Pol. Mortise 2000). Terzo posto per Sandro Bortolanza (US Trevignano) e Augusto Casciola (TT L’Isola Che Non C’Era).

Successo firmato Samuel De Chiara in classe 8 maschile, con il portacolori dello Sportclub Merano che supera 3-1 Francesco Lorenzini (TT Siena). Terzo posto per Filippo Polindi (TT Vicenza) e Salvatore Mercurio (San Giuseppe Rovereto).

 

Art 08 SM 7Podio Singolo Maschile cl. 7 Art 08 SM 8Podio Singolo Maschile cl. 8

Ancora una vittoria per  Paolo Manfredi Baroncelli (ASD Circolo Bocciofilo Massese) in classe 9 grazie al successo in finale per 3-0 su Agostino Pravadelli (Tennistavolo Verona). Terzo posto per Alfredo Alibrandi (Sport Club Etna) e Luca Sandrelli (TT Forte Dei Marmi 2008).

Infine è stato il veterano Pietro Paolo Puglisi (Sport Club Etna) a vincere la finale di classe 10 contro il giovane Lorenzo Cordua (Cus Torino) che si arrende 3-0. Terzo posto per Marco Marani (Csen Valnure Piacenza) e Adriano Nicotra (Sport Club Etna).

Nel Singolo Maschile classe 1-5 Giovanile successo di Matteo Orsi, secondo posto per Andrea Brandimarte e Terzo per Francesco Zappone.

Nel Singolo Maschile classe Giovanile 6-10, successo di Lorenzo Cordua, secondo Lorenzo Magarelli, terzi Vlad Rota e Leonardo Maria Coletta.

Art 08 SM GIOV 1 5Podio Singolo open giovanile Maschile cl.1-5 Art 08 SM GIOV 6 10Podio Singolo open giovanile Maschile cl. 6-10

Infine nella giornata di chiusura assegnazione degli ultimi tre titoli, quelli delle gare di doppio.

Nel doppio Open maschile Classe 1-5 successo per Roberto Berti e Gimmj Mestriner. I due atleti del TT Vicenza in finale hanno avuto la meglio sulla coppia formata da Giuseppe Vella (San Rocco Udine) e Federico Crosara (TT Verona). Terzo posto per Nicola Molitierni (TT Mugnano) e Salvatore Caci (TT Romagnano) insieme a Andrea Galli (Nerviano TT) e Giuseppe Maurizio (Fly Sport Molise).

Art 08 DM 1 5Podio Doppio Maschile cl. 1-5 Art 08 DM 6 10Podio Doppio Maschile cl. 6-10

Nel doppio Open maschile classe 6-10 la vittoria è andata a Lorenzo Cordua (Cus Torino) e Samuele De Chiara (Sportclub Merano).I due giovani hanno conquistato il tutolo grazie al 3-0 in finale su Davide Scazzieri (Lo Sport Bologna) e Francesco Lorenzini (TT Siena). Terzo posto per Luca Paganelli (TT Muraverese) e Andrea Manis (TT Muraverese) e per Filippo Polindi con Salvatore Mercurio (San Giuseppe Rovereto).

Nel doppio Open femminile classe 1-5 il titolo è stato vinto da Maria Nardelli (Pol. H. Fiorentini) e Valeria Zorzetto (TT Vicenza). Al secondo posto Michela Brunelli (TT Bentegodi Verona) e Clara Podda (Santa Lucia), mentre è bronzo è andato a Allegra Magenta (Nerviano TT) e Giada Rossi (Pol. San Giorgio).

Nella classifica per società dei campionati italiani paralimpici è stato primo posto per il Radiosa Palermo, secondo per lo Sport Club Etna e terzo per il TT Vicenza.

 

Art 08 DMX 1 5Podio Doppio Misto cl. 1-5 Art 08 DX 11Podio Doppio Misto cl. 11

Art 08 DM 11Podio Doppio Maschile cl. 11 Art 08 DF 1 5Podio Doppio Femminile cl. 1-5

Art 08 SF 11Podio Singolo Femminile cl. 11 Art 08 SM 11Podio Singolo Maschile cl. 11

Art 08 IMG 4352 rdm Art 08 IMG 4381 rdmPodio Squadre cl. 1-5

 

Numeri precedenti 2018

copertina rivista febbraio 2018 copertina rivista marzo 2018 copertina rivista anno 14 numero 3 aprile 2018 copertina rivista giugno 2018 copertina rivista agosto 2018 copertina rivista settembre 2018