Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Le italiane in ETTU Cup

Di Redazione

Le italiane in ETTU Cup

Nella ETTU Cup, secondo turno, sono state impegnate tre squadre italiane. Nel maschile il TT Amatori Sterilgarda ha ospitato sul proprio campo uno dei gironi a Castel Goffredo dove ha affrontato lo STK Libertas STK Marinkolor della Croazia, il CS Mioveni dalla Romania e il DKV Borges Vall, squadra spagnola..

Nella competizione femminile, anch’essa giunta al secondo turno, le squadre italiane impegnate, entrambe sarde, erano il Norbello e lo Zeus. Il Tennistavolo Norbello si sarebbe dovuto recare in Russia contro le padrone di casa del SKNT Luch Vladimir, le turche del Istanbul BBSK e le spagnole del CTDM Linares. Lo Zeus campione d'Italia in carica invece in Francia dove ha affrontato la squadra ospitante del ALCL TT Grand – Quevilly, il DT Rued dal Lussemburgo e ACS Dumbravita della Romania.

Nel femminile c’è stato un epilogo negativo. Infatti non si è presentato il TT Norbello in Russia mentre il TT Zeus in Francia ha sfiorato la vittoria nel suo girone classificandosi alla fine al secondo posto, posizione tuttavia non utile per il passaggio al turno successivo.

Art15 StoyanovLe atlete di Gianfranco Cancedda hanno battuto nella prima partita le lussemburghesi del DT Rued per 3-0, hanno perso 3-1 nel secondo incontro dalle rumene del Dumbravita e poi chiuso con una bella vittoria per 3-0 anche sulle padrone di casa del TT Grand Quevilly.

Nel maschile è andata meglio con il passaggio del turno da parte della squadra castellana, il TT Amatori Sterilgarda, anche se il ritorno in Europa è stato più complicato del previsto. Al PalaMazzi i rossoblu infatti hanno debuttato cedendo 3-0 con gli spagnoli del Dkv Borges Vall. In serata il tirato 3-2 con il Mioveni ha riacceso però le speranze. Nella prima sfida è stato amaro il debutto di Niagol Stoyanov con la nuova casacca. Grande protagonista in estate con la maglia azzurra, il neo acquisto e punta di diamante della Sterilgarda nulla ha potuto contro il nazionale spagnolo Duran, vittorioso 3-0. Ko per 3-1 anche Marco Rech Daldosso, superato dal giovane cinese Gui Chenkai.Art15 Seretti
Prova d'orgoglio per il giovane Damiano Seretti, che ha contrastato come ha potuto lo spagnolo Monzò, prima di cedere 3-1. Nella sfida giocata in contemporanea, vittoria per 3-2 dei croati del Stk Libertas Marinkolor Dubrovnik sui romeni del Cs Mioveni.

Nella seconda partita contro il Mioveni la vittoria per 3-2 della Sterilgarda (due punti per Stoyanov e uno per Rech Daldosso) è stata decisiva per il passaggio del turno. Nell’altra gara Libertas-Borges Vall 1-3. L’epilogo positivo sul Dubrovnik per 3-1 è maturato nell'ultima gara grazie ad un punto ciascuno dei tre alfieri rossoblu: Stoyanov, Rech e Seretti, successo che ha consentito di acciuffare la seconda piazza.

Numeri precedenti 2018

copertina rivista febbraio 2018 copertina rivista marzo 2018 copertina rivista anno 14 numero 3 aprile 2018 copertina rivista giugno 2018 copertina rivista agosto 2018 copertina rivista settembre 2018 copertina rivista novembre 2018    

iSet Marketing 2c bottom superabile stag logo 02A   Logo Human Logo Oso Verticale