Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Bentornata Coppa Italia, altra occasione importante di confronto per le nostre società

Di RENATO DI NAPOLI

Bentornata Coppa Italia, altra occasione importante di confronto per le nostre società

Il 2018 pongistico non ha impiegato molto tempo a entrare nel vivo. Già a inizio gennaio, le ultime giornate dei gironi d'andata di serie A1 maschile e femminile hanno designato le squadre qualificate alla Coppa Italia, una competizione che siamo felici di aver reintrodotto nel nostro calendario agonistico dopo quasi 40 anni. Abbiamo appena vissuto le emozioni della manifestazione, che ha assegnato il primo trofeo della stagione. Al PalaTennistavolo "Aldo De Santis" si sono affrontate, suddivise in due gironi e su otto tavoli in contemporanea, le migliori compagini dei massimi campionati, che hanno accettato il guanto di sfida lanciato loro dalle rappresentanti di A2. Sono stati tre giorni di grandi battaglie, che alla fine hanno laureato campioni l'Apuania Carrara e la Battini Agri Castel Goffredo.

Il mio ringraziamento va naturalmente a tutte le società, per la loro collaborazione, anche se non tutte hanno schierato le loro formazioni al completo, per lo più a causa degli infortuni. Le dirette streaming e su Facebook e il live scoring hanno permesso a tutti di seguire le gare e uno speciale andato in onda su Sportitalia, che da quest'anno ci segue con continuità ed è diventata a tutti gli effetti l'emittente del tennistavolo, ha permesso di rivivere i momenti più belli delle semifinali e delle finali, con le interviste ai protagonisti. La formula si è rivelata azzeccata e siamo contenti che le società abbiano gradito il ritorno di questo storico appuntamento, che ha consentito agli atleti di giocarsi un primo obiettivo importante, senza dover aspettare la conclusione dei playoff scudetto, che a questo punto rappresenteranno una sorta di rivincita della Coppa Italia. L'unica nota negativa è stata la scarsa presenza di pubblico e continueremo a lavorare, per cercare di coinvolgere più persone alle nostre manifestazioni.

In quest'ottica le iniziative promozionali siamo certi che possano aiutarci, facendoci conoscere a un pubblico più vasto. Nel fine settimana a Pisa si terrà la terza selezione/formazione del progetto Ping Pong 4 All e si sta definendo il team che porterà uno spettacolo pongistico in giro per l'Italia e lo proporrà all'interno di appuntamenti sportivi e ricreativi organizzati su tutto il territorio nazionale. Fin dal momento dell'insediamento del Consiglio Federale, oltre alla promozione, l'attenzione al movimento femminile è stato uno dei nostri cavalli di battaglia. Si tratta di un argomento che ci sta molto a cuore e ci stiamo impegnando affinché la Giornata Rosa, che si svolgerà sabato 24 e domenica 25 marzo a Coccaglio, catalizzi l'interesse nei confronti delle nostre atlete di tutte le categorie, che saranno le protagoniste di un grande evento.

Le interviste che seguono ai nostri tre direttori tecnici Patrizio Deniso, Matteo Quarantelli e Alessandro Arcigli tracciano una prospettiva esauriente di ciò che vorremmo rappresentasse per noi l'anno che è appena cominciato. Mi permetto di sottolineare alcuni punti. La partecipazione all'Open d'Ungheria ha evidenziato il buon livello di competitività dei nostri ragazzi. Leonardo Mutti è stato capace di battere il tedesco Benedikt Duda, numero 46 al mondo, Antonino Amato è arrivato a un soffio dal successo nel suo girone e nel femminile Giorgia Piccolin e Debora Vivarelli sono state ammesse al preliminary round. Anche i risultati del secondo torneo nazionale assoluto di Terni, con i successi di Matteo Mutti e Veronica Mosconi, hanno offerto riscontri confortanti. Il terzo posto conquistato dall'11enne Attilio Serti al Minicadet Open d'Ungheria e i quarti di finale raggiunti dai suoi coetanei Giacomo Allegranza e Daniele Spagnolo significano che anche sul fronte dei più piccoli si sta lavorando con passione e intensità, con l'obiettivo di emergere al cospetto di una concorrenza internazionale sempre più numerosa e agguerrita. Art 01 Fotocopertina 3

I nostri atleti paralimpici non sono ancora entrati in gioco e lo faranno al Lignano Master Open di metà marzo. In questi anni abbiamo sempre cercato di fare il possibile per sostenere la loro attività e il Centro Federale di Verona, ai nastri di partenza, rappresenterà uno strumento che consentirà agli azzurri, guidati da Alessandro Arcigli e Donato Gallo, di effettuare un ulteriore sostanziale salto di qualità. Sono certo che i Mondiali in programma in Slovenia ci vedranno ancora in grado di lottare per i massimi traguardi e ci daranno forza per affrontare con slancio il percorso di avvicinamento alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Venendo però all'attualità più stretta, alle porte c'è il torneo di Hodonin, in Repubblica Ceca, il primo dei sei del "Road to Buenos Aires", che metterà in palio due posti per partecipare alle Olimpiadi Giovanili, in programma nella capitale argentina. Jamila Laurenti e Matteo Mutti, che sono già andati molto vicini al raggiungimento del traguardo nella prova di qualificazione europea di Spalato, hanno le qualità per farcela e faremo tutti il tifo per loro.

Il 27 febbraio comincerà il percorso delle nostre squadre nazionali nella fase eliminatoria dei Campionati Europei, con il match maschile in casa contro la Norvegia e il femminile in trasferta in Olanda. Il mese si concluderà con i Campionati Italiani Assoluti, che si svolgeranno a Terni dal giorno 28 al 3 marzo e torneranno a essere accorpati a quelli di seconda categoria. Sarà la vetrina più qualificata del nostro tennistavolo, che mostrerà all'opera gli azzurri dei team assoluti e i giovani, che sono in crescita e faranno il possibile per mettere in difficoltà i loro colleghi più esperti.

Numeri precedenti 2018

copertina rivista febbraio 2018 copertina rivista marzo 2018 copertina rivista anno 14 numero 3 aprile 2018 copertina rivista giugno 2018        

iSet Marketing 2c bottom superabile stag logo 02A   Logo Human Logo Oso Verticale